STEMMI E LOGHI2018-10-24T11:53:50+00:00

STEMMI E LOGHI

STEMMA DELLA FAMIGLIA BRUSUTTI

LOGO AZIENDA BRUSUTTI

Logo degli anni 40, lo stemma è incorniciato da due ali, a ricordare l’attività di trasporto dell’azienda. Il leone che campeggia al centro del riquadro ricorda la localizzazione geografica della società quale prima azienda di trasporto persone in Venezia (è rarissimo l’utilizzo del leone ad uso commerciale infatti solo il Comune può fruire di detta rappresentazione che, diversamente per le aziende storiche nate nel periodo sabaudo, è permesso.) I colori sono sempre azzurro su oro a ricordare la ricchezza sul mare tipica dei colori della Serenissima.

LOGO SCIENTIFICO DELLA FONDAZIONE BRUSUTTI

Di colore verde a ricordare l’ambito sociale dell’attività della fondazione, rappresenta una cellula a forma di uovo con un nucleo embrionale molto ravvicinato al perimetro della cellula stessa, una parte molto più tenue rappresenta la fragilità e la necessità di intervenire perché il nucleo non si disperda; il ruolo del comitato scientifico all’interno della fondazione è quello di suggerire interventi mirati per il benessere sociale che vengono di volta in volta proposti ai membri dell’ente nell’interesse planetario.

STEMMA DELLA FAMIGLIA VECCHIA

STEMMA DELLA FONDAZIONE BRUSUTTI

Lo stemma di presidenza della fondazione è incastonato da due angeli che sollevano lo scudo con motto. Tale scudo comprensivo di motto è stato ripreso da uno stemma di un ecclesiastico appartenuto alla famiglia Brusutti. Lo stemma prevede due cervi che bevono alla fonte, stemma suggerito dall’allora vescovo di Treviso Antonio Mistrorigo, per ricordare secondo quanto riportato dal profeta Isaia nel testo anticotestamentario “venite sitientes ad fontem” (venite voi assetati all’acqua). Le origini cristiane ed in particolare il messaggio ripreso dal Vangelo, diviene motivo principale dell’attività della Fondazione; campeggiano due cuori simbolo di vicinanza sociale e il cavallo a ricordare il nome della famiglia e la sua storia.

STEMMA DELLA FAMIGLIA VOLPONE DE PASCALIS